“SONO LE RETI CHE FANNO BENE ALLA SCIENZA” – l’intervento di Elena Cattaneo al Festival della Mente

Venerdì 1 settembre, Elena Cattaneo – Senatore a vita e Direttore del Laboratorio di Biologia delle cellule staminali e Farmacologia delle malattie neurodegenerative del Dipartimento di Bioscienze – è stata tra i protagonisti del XIV Festival della Mente di Sarzana.

L’intervento racconta la rete che, dal lontano 1800 sino al più vicino 1993, ha permesso la scoperta del gene mutato responsabile dell’Huntington, e la rete che ogni giorno, in diverse parti del mondo, tiene viva la ricerca e cerca di dare una risposta ai malati di Huntington e alle loro famiglie.

E’ importante spiegare quanto irraggiungibili possano essere le mete se uno le affronta da solo, e quanto enormi possano essere le conquiste quando si lavora con mani e menti capaci e guidate dalla conoscenza e dalla passione […]
Mentre la ricerca studia come mai questo gene, che ha un biliardo di anni, sia sopravvissuto all’evoluzione della specie, si continuano a tessere reti che si alimentano dei rapporti e delle connessioni che dai laboratori arrivano alla società, ai malati, alle associazioni, alle istituzioni, e viceversa. Sono le reti che fanno bene alla scienza, che affiancano gli infermi e permettono a tante persone di vivere al meglio la loro umanità.”

 

Guarda il video completo dell’intervento!